Un telefono per due…

La stragrande maggioranza delle persone possiede uno smartphone, è diventato quindi il nostro compagno di vita quotidiana con il quale accediamo al sistema Home Banking, salviamo foto e documenti, video, annotiamo password, scambiamo messaggi con i nostri amici.

Il nostro telefono ormai è la nostra scatola segreta, in questo salviamo la nostra vita. Tutte queste informazioni hanno quindi un valore di estrema importanza.

Su smartphone Android ci sono diverse possibilità di proteggere dati riservati, in particolare su telefoni Huawei molti conosceranno la possibilità tramite “gestione file, cassaforte” di salvare immagini, audio, video e documenti accessibili solo tramite password o impronta digitale.

I dispositivi mobili oggi hanno grandi potenzialità, offrono moltissime funzioni di cui ne ignoriamo la presenza semplicemente perché non abbiamo voglia di approfondire.

Funzione Spazio privato, una sorta di doppio telefono

Spazio privato, è questa la particolare funzione che forse non tutti conoscono ma che troviamo già a bordo di alcuni telefoni di casa Huawei. Perché può tornare molto utile? Semplice, con questa feature è come se avessimo due telefoni in uno, attivando questa caratteristica il nostro telefono creerà una seconda sessione quasi indipendente dalla prima che abitualmente usiamo. In sostanza è come quando su un pc abbiamo due account differenti. Di fatto se abilitata a secondo della password ( obbligatoria e differente da quella dell’account principale) o impronta digitale ( anche in questo caso deve essere differente da quella registrata in fase di inizializzazione del dispositivo) accederemo in due spazi differenti, il primo creato in precedenza o il secondo con tutta una nuova Home, una rubrica completamente vuota, applicazioni di base che risiedono nella Rom, insomma come un nuovo telefono appena acquistato, privo di personalizzazioni e quindi pronto da configurare e ripopolare di diverse App come meglio riteniamo.

Semplicemente cambiando dito o password sbloccheremo il telefono per l’uno o l’altro ambiente. Avete qualcosa da nascondere anche a casa? Bene sicuramente questa funzione è quello che fa per voi poiché potrete far accedere ai contenuti del dispositivo i vostri famigliari con la password principale e solo voi con la seconda password o impronta accederete allo spazio segreto senza destare sospetti. Vediamo quindi come attivarla.

Andiamo in impostazioni e nel campo di ricerca digitiamo spazio privato

Facciamo tap su spazio privato per accedere alla configurazione seguendo quello che ci viene chiesto nelle schermate successive

Scegliamo una seconda password diversa da quella abituale della schermata principale

Procediamo alla registrazione dell’impronta digitale utilizzando un dito diverso

Ci siamo! Abbiamo attivato lo spazio segreto, da adesso in poi come detto in precedenza a telefono bloccato potrete sbloccare/switchare dallo spazio principale a quello secondario semplicemente cambiando dito o pin associati per l’uno o per l’altro.

Autore dell'articolo: Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *